GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE

Ringraziamo di cuore tutti i nostri Donatori

Uomini e Donne, giovani e meno giovani, che non mancano mai agli appuntamenti con la donazione, spesso rinunciando alla loro attività quotidiana e ai loro impegni personali, per permettere a un ammalato di guardare con fiducia al futuro. Ai nostri Donatori, a tutte le migliaia di persone, che si sono avvicendate nel tempo e che hanno consentito alla nostra Associazione di salvare tante vite umane, diciamo grazie con tutto il cuore. Grazie per il loro senso di solidarietà umana, grazie per il loro altruismo, grazie per il loro desiderio di essere sempre utili a qualcuno, grazie per aver contribuito in modo determinante al raggiungimento dell’autosufficienza e alla crescita civile della nostra comunità.

Mille grazie ai nostri Sostenitori

L’Avis di San Ferdinando opera grazie all’aiuto economico e alla collaborazione di generosi sostenitori e simpatizzanti. Numerosi cittadini, donandoci il loro 5×1000, commercianti ed aziende sostenendo da sempre le tante iniziative della nostra Associazione volte alla promozione della cultura della solidarietà. A tutti loro, che ci consentono di operare da tanti anni al servizio di chi soffre, va la nostra gratitudine e l’invito a confermarci la loro disponibilità.

Un grazie particolare a …

La nostra gratitudine va naturalmente ai Medici e al personale dei Centri Trasfusionali: efficienti professionisti, ma soprattutto persone sensibili e sempre disponibili; ai Dirigenti e agli insegnanti delle Scuole cittadine, con i quali abbiamo instaurato una proficua e duratura collaborazione; ai Sacerdoti delle nostre Parrocchie, da sempre vicini alla nostra Associazione; agli Amministratori Comunali che, nel corso di questi anni, ci hanno sostenuto costantemente consentendoci di raggiungere i risultati di oggi.

Meritano tutta la nostra gratitudine

Come non ringraziare con affetto i nostri giovani Medici volontari, Raffaella Valerio e Donato Modugno, che si sono fatti subito apprezzare da tutti per la loro disponibilità e professionalità. E’ merito loro se oggi l’Associazione è in grado di mettere in pratica una serie di iniziative sul fronte della prevenzione, come i periodici controlli cardiologici per i donatori e gli Incontri con la salute aperti a tutta la cittadinanza.

Grazie anche a loro

Sono a maggior ragione meritevoli della nostra stima tutti coloro che nel corso degli anni hanno contribuito, a vario titolo e in diversa misura, alla crescita della nostra Associazione ma che, per dimenticanza, non sono purtroppo compresi in questo elenco.